La Fondazione Gabriele Cardinaletti
Il Codice Atletico
La Carta del Fair Play di Panathlon
ATLETICO CLUB
I numeri del premio
Le associazioni beneficiarie
La giuria
Download
I vincitori 2013
Gallerie Fotografiche 2013
Rassegna Stampa 2013
Comunicati Stampa 2013
Rassegna Stampa 2011
Comunicati Stampa 2011
I vincitori 2011
Gallerie Fotografiche 2011
Edizione 2010
I vincitori 2010
Gallerie Fotografiche 2010
Edizione 2009
Edizione 2008
Edizione 2007
Edizione 2006
Banca Popolare di Ancona
Patrocini e Sponsor
Contatti
 

Premio L'Amico Atletico - Sesta Edizione Nazionale 2013

1. ORGANIZZATORI 5. PREMI
2. OBIETTIVI 6. ADEMPIMENTI E GARANZIE
3. REGOLAMENTO 7. NORME GENERALI
4. I VINCITORI

PREMESSA

Lealtà, amicizia, impegno e solidarietà.
Sono questi gli elementi di un vero comportamento sportivo.

E' ispirandosi a questo concetto che la Fondazione "Gabriele Cardinaletti ONLUS" indice la settima edizione del Premio Nazionale "L’Amico Atletico" .

Il premio si rivolge a tutti coloro che, sportivi o non, intendano segnalare il proprio “Amico Atletico” attraverso la pagina Facebook "Premio l'Amico Atletico".

 “L’Amico Atletico” è un personaggio legato al mondo dello sport, non necessariamente un professionista, di qualsiasi età e disciplina, che si sia distinto per un comportamento particolarmente meritevole e in linea con il Codice Atletico.
 

Gli sportivi vincitori saranno premiati con un riconoscimento da una giuria composta da personaggi famosi del mondo dello sport.  


BANDO DEL PREMIO 

1. ORGANIZZATORI

Il premio “L’Amico Atletico” è promosso dalla Fondazione “Gabriele Cardinaletti”"Gabriele Cardinaletti ONLUS" .

Project Sponsor

UBI BANCA POPOLARE DI ANCONA

Con il patrocinio di

- MINISTERO PER GLI AFFARI REGIONALI, TURISMO E SPORT
- C.O.N.I
- C.I.P. Comitato Italiano Paralimpico
- ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO
- USSI Unione Stampa Italiana
- REGIONE MARCHE
- COMUNE DI JESI
- REGIONE CAMPANIA
- COMUNE DI NAPOLI


Project Partner

- IDIS FONDAZIONE CITTA' DELLA SCIENZA
- FONDAZIONE CANNAVARO FERRARA
- FONDAZIONE CANDIDO CANNAVO'
- VERDE SPORT ENERGIA PER LO SPORT



Si inserisce nel quadro dell’iniziativa “Codice Atletico” con la quale La Fondazione "Gabriele Cardinaletti ONLUS" intende farsi portavoce del rispetto dei fondamentali principi etici legati all’attività sportiva.

torna all'inizio


2. OBIETTIVI

Il premio “L’Amico Atletico” si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica, in particolare, gli sportivi, al rispetto dei fondamentali principi etici legati allo Sport, sulla base del Codice Atletico.


Il Codice Atletico

I valori di base

· Il Codice Atletico riconosce lo sport quale attività socio-culturale che arricchisce la
  società e aumenta l’amicizia fra le nazioni, a condizione di essere praticato
  lealmente.
· Il Codice Atletico si ispira ai valori espressi dalla carta del Fair Play promulgata dal
  Panathlon International quale espressione della vera natura dello sport e della sua
  funzione di crescita morale della società.
· Il principio fondamentale del Codice è che i valori espressi nella carta del Fair Play
  non sono elementi facoltativi, ma qualcosa d’essenziale in ogni attività sportiva, a
  tutti i livelli di abilità e di impegno: dallo sport ricreativo a quello agonistico.

Codice di comportamento

1. Accetto e riconosco i valori universali espressi nella carta del Fair Play, ispirando
    ogni mio comportamento nella pratica sportiva a questi principi.
2. Mi impegno altresì a divulgare e diffondere detti valori presso gli altri atleti, anche
    avversari, gli allenatori, gli allievi, gli arbitri/giudici di gara, i rappresentanti delle
    federazioni sportive, i giornalisti, i tifosi ed il pubblico in generale.
3. Riconosco il diritto di ciascuno a praticare uno sport e trarne soddisfazione.
4. Mi impegno nella lotta per la lealtà: contro le astuzie al limite della regola, il
    doping, la violenza (sia fisica che verbale), lo sfruttamento, la disuguaglianza
    delle opportunità, la commercializzazione eccessiva e la corruzione.
5. Riconosco il valore della vittoria come frutto dell’allenamento, dell’impegno e del
    sacrificio. Non come sopraffazione e annientamento dell’avversario.
6. Rispetto le regole come strumento necessario per vivere lo sport e condividere
    con gli altri il gioco, nel rispetto di ciascuno.
7. Mi impegno a dichiarare la mia adesione al Codice, apponendo il logo Atletico
    nella divisa sportiva ufficiale, ed a divulgarne i valori anche al di fuori della pratica
    sportiva.


La Carta del Fair Play Panathlon International

Qualunque sia il mio ruolo nello sport, anche quello di spettatore. Mi impegno a:

· Fare di ogni incontro sportivo, poco importa la posta in palio e la rilevanza
  dell’avvenimento, un momento privilegiato, una sorta di festa.
· Conformarmi alle regole ed allo spirito dello sport praticato.
· Rispettare i miei avversari come me stesso.
· Accettare le decisioni degli arbitri e dei giudici sportivi, sapendo che come me,
  hanno diritto all’errore, ma fanno di tutto per non commetterlo.
· Evitare la cattiveria nei miei atti, parole o scritti.
· Non usare artefici o inganni per ottenere il successo.
· Essere degno nella vittoria, come nella sconfitta.
· Aiutare ognuno, con la mia presenza, la mia esperienza e la mia comprensione.
· Soccorrere ogni sportivo ferito o la cui vita è in pericolo.
· Essere realmente ambasciatore dello sport, aiutando a far rispettare intorno a me
  principi qui affermati.

Onorando questo impegno, sarò un vero sportivo.

torna all'inizio


3. IL REGOLAMENTO DEL PREMIO.

3.1.Chi può partecipare

Nessun limite d’età, tutti coloro che svolgono un’attività collegata allo Sport possono essere segnalati e (raccontati) nella pagina Facebook dedicata all’Amico Atletico 2013

L’intento è quello di raccogliere storie particolarmente significative e che abbiano la capacità di far riflettere sull’emergenza educativa e su di una cultura dello Sport che nel nostro Paese deve ancora compiere un lungo percorso.

Con l’indizione del Premio, che si concluderà con un grande evento in programma l’11 novembre presso la Città della Scienza di Napoli, si vuole dimostrare una volta di più che non tutti possono diventare Campioni dello Sport, ma tutti – con i loro stili di vita - possono diventare Campioni INTEGRI di Comportamento.

3.2 Partecipazione al Premio

La partecipazione è gratuita e si realizza:

a) Segnalando sulla pagina Facebook del "Premio l'Amico Atletico" le storie degli atleti ritenuti meritevoli del premio e quindi votandoli attraverso il meccanismo dei "Like". Ad ogni "Like" corrisponde un voto. Le votazioni potranno essere effettuate dal 1 Ottobre 2013 al 31 Ottobre 2013.


Per ogni ulteriore informazione è possibile visitare il sito www.codiceatletico.it o scrivere all’indirizzo di posta elettronica: info@codiceatletico.it .

3.3 Ambito territoriale, data e durata

Il premio riguarda tutto il territorio nazionale.


La proclamazione dei vincitori avrà luogo l'11 Novembre 2013 presso La CIttà della Scienza di Napoli.


3.4 Segnalazioni


a) La segnalazione dovrà riportare i seguenti dati:

  • Nome e Cognome della persona che si vuole votare come "Amico Atletico"

  • Età del segnalato

  • Motivazione di voto.
    E’ richiesta una descrizione pur minima ma sufficiente alla valutazione da parte della giuria
    che includa la data e la situazione in cui l’Amico Atletico si è fatto notare per il suo comportamento in linea con Il Codice Atletico. Le motivazioni ritenute non appropriate o offensive verranno cancellate.

torna all'inizio


4. INDIVIDUAZIONE DEI VINCITORI

La selezione dei vincitori avverrà a cura e giudizio insindacabile della giuria che verrà eletta dalla Fondazione “Gabriele Cardineletti ONLUS” promotrice dell’iniziativa. La selezione dei vincitori verrà ufficializzata attraverso la pubblicazione nel sito internet www.codiceatletico.it e in altri mezzi di comunicazione.

La giuria sarà presieduta da un noto personaggio del mondo dello sport e valuterà le segnalazioni ricevute, privilegiando i seguenti parametri:

  • Coerenza delle motivazioni di voto per lo stesso candidato. Verrà preferito il candidato il cui profilo risulterà più aderente al Codice Atletico.
     

  • Rappresentanza geografica delle Regioni partecipanti al Premio.
     

  • Appartenenza a discipline diverse.

Per essere considerato vincitore, è essenziale che il candidato (se minorenne, dai suoi genitori o da chi esercita la patria potestà) rilasci agli organizzatori, ampia e formale autorizzazione alla pubblicazione dei propri dati e della motivazione del premio a lui assegnato.

torna all'inizio


5. PREMI

La Giuria individuerà gli “Amici Atletici” 2013 utilizzando i parametri di cui all’articolo 4.

I vincitori del Premio saranno scelti da una Giuria composta da grandi campioni dello sport.
 

torna all'inizio


6 ADEMPIMENTI E GARANZIE

Partecipando al premio si autorizza la Fondazione "Gabriele Cardinaletti ONLUS" quale gestore dei dati in formato elettronico, ai sensi del D.L. 196/2003, a trattare i dati personali raccolti esclusivamente con la finalità di fornire informazioni in merito a notizie di attualità sportiva legate al premio stesso.

torna all'inizio


7. NORME GENERALI

a) L’invio segnalazione attraverso la pagina Facebook del premio implica l'accettazione incondizionata del presente regolamento da parte della persona che effettua l’invio.

b) La giuria può prendere decisioni relative a questioni non previste dal presente regolamento.

Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Ancona.


 

Jesi (AN), 11/09/2013


Fondazione Gabriele Cardinaletti Onlus • Via Maiolati, 14 • 60035 Jesi (AN) • Tel e fax 0731 080877 - cell. 345 0445286 • P.Iva 02378280420 • C.F. 91030760424

www.fondazionegabrielecardinaletti.it  -  info@fondazionegabrielecardinaletti.it   info@codiceatletico.it 

Privacy